Hate Crimes No More

Logo-approvato-sRGB copia

Dal 17 maggio 2018 è possibile segnalare tutti gli episodi di discriminazione avvenuti a causa dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere non conforme direttamente dalle “vittime”!

Grazie al progetto Hate Crimes No More e al questionario sulla pagina datacollection.risorselgbti.eu chiunque abbia subito delle discriminazioni nel territorio di Bologna città metropolitana e nella Regione Emilia Romagna può raccontarlo, riportarlo, dargli peso.

Il progetto Hate Crimes No More si inserisce nell’ambito del Patto generale di collaborazione per la promozione e la tutela dei diritti delle persone e della comunità LGBTQI nella città di Bologna.

HCNM-Visual-1

Dicono che non esiste. Tu hai qualcosa da dire?

è il claim della campagna promozionale.

Realizzata da Isabel Pilo e Antonia Cassoli vuole invitare le persone LGBTQI a prendere posizione e a raccontare gli episodi subiti. Allo stesso tempo vuole lasciare u messaggio anche a chi non fa parte della comunità LGBTQI ma può diventarne “alleato/a”: è tempo di prendere posizione nei confronti dei omofobia, bifobia, lesbofobia, transfobia in tutte le modalità in cui esse si manifestano.