Progetto Hate Crimes No More Italia

Il Centro Risorse LGBTI è impegnato nella raccolta dati relativi ai crimini d’odio e altri atti motivati da odio omo-bi-trans fobico dal 2014. Dopo diverse esperienze a livello Regionale (Veneto, Campania, Piemonte, Emilia Romagna) è stato lanciato nel 2019 un progetto di documentazione a livello nazionale.

Hate Crimes No More Italia raccoglie dati relativi a episodi di diversa natura ed entità: dall’insulto alla minaccia, dalla violenza fisica e verbale al danneggiamento di proprietà, dalla discriminazione sul lavoro alla persecuzione online. Ogni episodio che si configura come reato, ma anche quelli che non sono considerati reato ma sono una spia del clima del nostro Paese.

Solo conoscendo la reale portata del fenomeno sarà possibile avviare efficaci azioni di Advocacy per chiedere una legge contro l’omo-bi-trans fobia.

Il progetto e la campagna collegata sono stati realizzati grazie al contributo del Comune di Bologna, di Lush, di Ilga-Europe e al supporto di moltissimi partner:
Agedo, ARCI, Arcigay, Famiglie Arcobaleno, Rete Lenford, GayNet, Rete Genitori Rainbow, Ireos Firenze, Circolo Tondelli, Rete Educare alle Differenze, CESP, Rete Educare ai diritti umani.

Compila il questionario e raccontaci la tua esperienza: qualsiasi episodio è significativo, anche se apparentemente lieve, anche se non è stato denunciato.

Compila il questionario a questo link