Progetti

Mappatura per la comunità LGBTQI+ bolognese

Da sempre il Centro Risorse LGBTI ha raccolto dati relativi alla comunità LGBTQI+ a livello locale o nazionale: lo abbiamo fatto attraverso ricerche e questionari per restituire, attraverso dei report e delle raccomandazioni, i dati del reale.

Quante e quali discriminazioni le soggettività LGBTQI+ subiscono quotidianamente? In quali luoghi e con quale frequenza gli atti motivati dall’odio omobilesbotransfobico possono condizionare le nostre esperienze individuali e collettive?

Queste sono le domande che ci hanno guidato negli anni e oggi le riproponiamo con un focus specifico su Bologna Città Metropolitana chiedendo a chiunque si identifichi nella comunità LGBTQI+ di dirci dove, prima di tutto, e cosa, in seconda istanza, ha vissuto di negativo, discriminatorio, denigratorio.

Ma non solo: vogliamo iniziare a costruire anche una contro narrazione e proporre anche i luoghi del piacere, del divertimento, della realizzazione di sé per fare in modo che le nostre soggettività non vengano schiacciate da una retorica del dolore ma possano anche mostrare la favolosità che le caratterizza.

Ogni segnalazione o esperienza è totalmente anonima.

Qui una prima versione della mappatura compila con le segnalazioni che ci avete inviato e che potete continuare ad inviare qui.